VALERIO PERUGINI – Crowdfunding per la Musica: come costruire una campagna di raccolta fondi da 0 a 1000 per artisti e band emergenti

È un Fundraiser e comunicatore sociale che opera principalmente con enti del terzo settore in numerosi progetti di grande impatto sociale. La sua dedizione al volontariato e alla ricerca di nobili cause da sostenere e promuovere lo ha spinto a trasformare questa passione in un nobile mestiere. Raccogliere fondi per qualcosa o qualcuno significa spesso dare voce a sogni, speranze, opportunità e idee che, altrimenti, resterebbero sepolti nei cassetti delle singole individualità. Promuovere l’attenzione, la partecipazione e l’interesse condiviso per una causa o un progetto rappresenta le sfide fondamentali di questo mestiere.
Nella raccolta fondi che desidera concretizzare, nulla è lasciato al caso. Sono molti gli strumenti che un fundraiser utilizza e uno dei più rinomati è sicuramente il crowdfunding. Collabora con un’etichetta musicale indipendente, dove si occupa di raccolta fondi, sponsorizzazioni e progettazione. In qualità di libero professionista, ha fornito supporto ad artisti e band che hanno scelto di lanciarsi nel crowdfunding per sostenere la propria arte e musica, rivelando una creatività fondamentale per il loro successo, degno di essere raccontato.
Il suo corso sarà focalizzato sulla costruzione, progettazione e implementazione di una campagna di crowdfunding per la musica e lo spettacolo. Offrirà agli studenti le basi necessarie per strutturare da zero una campagna di raccolta fondi mirata, focalizzata su un tema specifico legato alla musica e al suo sviluppo, tipico degli artisti e delle band emergenti che, spesso, si trovano di fronte alla sfida di finanziare i propri progetti.